Informativa relativa al trattamento dei dati personali della clientela

Informativa relativa al trattamento dei dati personali della clientela

Ai Sensi dell’art.13 - D. Lgs. 196/2003 "Codice In Materia Di Protezione Dei Dati Personali".

La Banca, in qualità di "Titolare" del trattamento, La informa sull’utilizzazione dei Suoi dati personali e sui Suoi diritti, affinché Lei possa esprimere consapevolmente il Suo consenso, ai sensi del D.Lgs. 196/2003 "Codice in Materia di Protezione dei Dati personali" (di seguito chiamato "Codice").

I Suoi dati personali, che La nostra Banca deve acquisire o già detiene, sono trattati per:

  • finalità strettamente connesse e strumentali alla gestione dei rapporti da Lei richiesti, ad esempio servizi di intermediazione finanziaria, gestione di depositi e conti correnti, ecc. (il trattamento dei dati è necessario per la prestazione dei servizi e non è richiesto alcun consenso);
  • finalità connesse agli obblighi previsti da leggi, regolamenti, normative comunitarie nonché da disposizioni impartite da autorità legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo, ad esempio normativa antiriciclaggio (nota 1), gestione reclami, centrale di allarme interbancaria, ecc. (questi trattamenti sono obbligatori senza necessità di alcun consenso);
  • finalità funzionali all’attività della Banca (eseguite direttamente o attraverso l’opera di società specializzate), per le quali Lei ha facoltà di manifestare o negare il consenso; ad esempio: controllo della qualità dei servizi offerti dal Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A., informazioni su prodotti, servizi o iniziative del Gruppo Cassa di Risparmio di Ravenna S.p.A. o di Terzi; ricerche e indagini di mercato.

Per il perseguimento delle sopraindicate finalità, i Suoi dati possono essere comunicati e/o trattati da soggetti di nostra fiducia, convenzionati con la Banca, che svolgono compiti di natura operativa, tecnica od organizzativa (nota 2).

I Suoi dati inoltre potranno essere comunicati alle seguenti società per la prevenzione e controllo del rischio d'insolvenza: Banca d'Italia, CRIF S.p.A., EXPERIAN ITALIA S.p.A., CTC - Consorzio per la Tutela del Credito. LEGGI L'INFORMATIVA

Possono venire a conoscenza dei suoi dati i dipendenti e i collaboratori, pro-tempore incaricati al trattamento dalla Banca, secondo profili operativi agli stessi attribuiti in relazione alle funzioni svolte.

La Banca tratta i Suoi dati sensibili (nota 3) limitatamente a quanto necessario o strumentale per l’esecuzione di specifiche operazioni e servizi da Lei richiesti, solo con il suo consenso scritto e/o in conformità alle autorizzazioni del Garante. Senza tali dati, non potremmo fornirLe i servizi richiesti (nota 4).

Il trattamento dei Suoi dati avviene mediante strumenti manuali ed automatizzati, con modalità strettamente correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza.

Lei ha il diritto di conoscere in ogni momento, quali sono i Suoi dati di cui la Banca dispone, da dove provengono e come essi vengono utilizzati. Lei ha, inoltre, il diritto di fare aggiornare, integrare o rettificare tutti o parte dei dati suddetti; di chiederne la cancellazione o il blocco ed opporsi al loro trattamento (nota 5).

Per esercitare i diritti di accesso, ai sensi degli artt. 7 e 8 del D. Lgs 196/2003 e per ogni Sua necessità e comunicazione si può rivolgere a: Banco di Lucca e del Tirreno S.p.A. – Direttore Generale (e-mail: bancoluccaprivacy@bancodilucca.ti, fax: 0583-491255), domiciliato per le funzioni presso la Direzione Generale, Viale A. Marti, 443 – 55100 Lucca (LU).

Il Responsabile del Trattamento interno alla Banca, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 8 del D. Lgs. N. 196/2003, è il Direttore Generale del Banco di Lucca e del Tirreno.

 

Nota 1.La disciplina contro il riciclaggio prevede che alcuni Suoi dati personali devono essere comunicati da Lei o da terzi per obbligo di legge.

Nota 2.Queste società sono nostre dirette collaboratrici che operano in Italia o all’estero in qualità di Responsabili di trattamento o di autonomi Titolari e svolgono servizi di: pagamento, esattorie e tesorerie, intermediazione bancaria e finanziaria, lavorazioni relative a pagamenti, effetti, assegni e altri titoli; trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento delle comunicazioni alla clientela; archiviazione della documentazione; revisione contabile e certificazioni di bilancio. L’elenco aggiornato (mod. Norme1393) è disponibile presso tutte le nostre agenzie e può altresì essere richiesto ad un Responsabile dei Trattamento dei Dati Personali oppure si può visionare cliccando il seguente link.

Nota 3.Sono considerati sensibili i dati idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale (art.4, comma d del Codice).

Nota 4.Ci riferiamo, in particolare, ai versamenti che riguardano sindacati, forze politiche e determinate associazioni, ad accreditamenti di alcune pensioni o di speciali rimborsi assicurativi. Per specifici servizi che comportano la conoscenza da parte della banca di dati sensibili (mutui assistiti da assicurazione, polizze vita, ecc.).

Nota 5.Questi diritti sono previsti dall’art. 7 del Codice. La cancellazione e il blocco riguardano i dati trattati in violazione di legge. Per l’integrazione occorre vantare un interesse. Il diritto di opposizione può essere sempre esercitato nei riguardi del materiale commerciale e pubblicitario, della vendita diritta o delle ricerche di mercato. Negli altri casi, l’opposizione presuppone un motivo legittimo.